Tag

, , , , , , , , , ,

Ok…dopo più di una settimana che non scrivo (causa studio, palestra e pallavolo :)) torno parlandovi di uno smalto che mi aveva fatto impazzire appena l’ avevo visto, arrivata a casa delusissima perchè ci vogliono come minimo quattro passate per renderlo decente; quindi per un anno buono è stato infondo ai meandri del mio cassetto senza essere degnato di uno sguardo (destino crudele il suo :P).

L’ ho riscoperto solamente da qualche mese, e da allora occupa i primi posti nel mio cassetto del tesoro 🙂

Oggi ve lo mostro su uno smalto nero della Sinful Colors, e vi faccio ammirare tutti i suoi sberluccichii!!

Guardate 🙂

CIMG0074CIMG0076CIMG0084

Siete d’ accordo con me ora…vero??? ( è fantastico).

Questo smalto è il numero 56 della deborah, contiene 8,5 ml di smalto con un PAO di 36 mesi.

E’ uno smalto di base azzurra/blu che contiene moltissimi micro glitter oro/verdi.

La coprenza è pessima, ma utilizzato come topper è meraviglioso, soprattutto con smalti scuri. (presto ve lo farò vedere anche su uno smalto blu).

Dopo un anno è ancora perfettamente fluido e si riesce a stendere facilmente.

Il pennello è piatto ma non a lingua di gatto, comunque aiuta molto nella stesura dello smalto.

La rimozione non è così drammatica, si deve insistere un po’ di più ma insomma la bellezza di questo smalto ripaga ogni fatica.

Un altro aspetto che mi piace di questo smalto è la sua versatilità, molto spesso, come vi ho detto in precedenti post, lo utlizzo mettendolo sopra una spugnetta è tamponando sull’ unghia. Questo completa e rende particolare qualsiasi tipo di nail art perchè riliascia dei piccolissimi glitter che danno luce alle unghie.

Unica nota negativa è che contiene formaldehyde, che è una sostanza cancerogena quindi cercherò di utilizzarlo il meno possibile.

Il costo è di 7,90 euro circa.

Riassumiamo

Pro: fluidità, pennello, colore, versatilità

Contro: inci, coprenza(se utilizzato da solo)

Ditemi cosa ne pensate di questo colore e sa badate molto all’ inci nell’ acquisto dei vostri prodotti.

Io personalmente considero poco l’inci, fatta eccezione per prodotti che vanno a diretto contatto con la mia pelle (creme, fondotinta).

Al prossimo post, un bacio.

Alessia 🙂

Annunci